Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Facebook logo Twitter logo Newsletter logo

L'ENIT alla Fiera turistica siberiana "ENISEY 2012"

02 Feb, 2012

 

L’ ENIT-Agenzia parteciperà, dal 5 al 7 aprile prossimi, su invito ufficiale del Ministero dello Sport, Turismo e Gioventù della Regione Krasnojarskij Kraj della Federazione Russa, alla Fiera turistica internazionale “ENISEY-2012” che si svolgerà а Krasnojarsk presso il centro fieristico “Sibir”, uno dei più moderni ed attrezzati della Siberia.

La Fiera è organizzata dalla società “Krasnojarskaja Jarmarka” (www.krasfair.ru) sotto il patronato del Governo della Regione Krasnojarskij Kraj e della Direzione regionale di Krasnojarskij Kraj dell’Unione dell’Industria Turistica della Federazione Russa.

L’edizione primaverile della Fiera siberiana è un evento di rilevante importanza non solo per il circuito turistico della città interessata, ma anche per tutto il territorio industriale limitrofo, dotato di un aeroporto internazionale, con una densità di popolazione di oltre 1,155 milioni di persone, uno dei centri dell'economia e della cultura più importanti della Siberia Centrale e Orientale.

Annualmente la Fiera registra un numero in crescita di espositori provenienti da vari Paesi del mondo. L’edizione del 2011 ha visto la partecipazione di ben 230 sellers, sia russi che internazionali (agenti di viaggio, tour operators, enti ufficiali e di promozione turistica, compagnie aeree, organizzazioni e associazioni turistiche, aziende del ricettivo alberghiero ed extra alberghiero, ecc.) e di 15 800 visitatori, di cui il 35 % buyers professionali.

“La scelta dell’ENIT di essere presente, per la prima volta, nell’importante città siberiana, - sottolinea il Direttore Generale Paolo Rubini - è finalizzata sia alla promozione dell’offerta turistica italiana presso il pubblico russo siberiano, che all’organizzazione di momenti di incontro commerciale con gli agenti di viaggio e gli operatori turistici presenti. Si inserisce, inoltre, nella strategia dell’Agenzia di ampliare il bacino di utenza del mercato della Federazione Russa non più solo in riferimento alla nazione Russa e alle principali città del Paese, ma anche a tutto il resto del territorio di questa importante Federazione, cercando di conquistare quote di mercato importanti in anticipo rispetto ai principali concorrenti dell’Italia.”

 

 

2 febbraio 2012

 

 

Back to top