Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Facebook logo Twitter logo Newsletter logo

Le città d'arte dell'Emilia Romagna in tour a Lugano

10 Set, 2010

Il Canton Ticino fungerà da palcoscenico per la presentazione dell’offerta culturale dell’Emilia Romagna, importante appuntamento per la commercializzazione del prodotto Italia in Svizzera.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di stimolare i rapporti commerciali tra una selezione di operatori turistici incoming, soci dell’Unione di Prodotto Città d’arte dell’Emilia Romagna e i buyers della domanda turistica svizzera, con particolare attenzione al bacino di lingua italiana.

Organizzata in collaborazione con APT Servizi Emilia Romagna e con la Camera di Commercio italiana per la Svizzera (CCIS) l’iniziativa, in calendario il 22 settembre a Lugano, prevede un workshop con la partecipazione di otto rappresentanti turistici dell’offerta emiliana e romagnola (strutture ricettive di charme, TO specializzati per prodotti città d’arte, enogastronomia, incentive, eventi, strutture wellness, ecc..) che incontreranno Tour Operators ed Agenti di viaggio della Svizzera italiana, accuratamente selezionati dall’ Ufficio ENIT di Zurigo. A seguire, la conferenza stampa per illustrare alla stampa generalista e di settore la variegata offerta delle città d’arte dell’Emilia Romagna, con un focus sulla presentazione del “Wine Food Festival”, cartellone degli eventi eno-gastronomici della Regione Emilia Romagna.

“L’ENIT-Agenzia propone l’Emilia Romagna al catalogo dall’intermediazione svizzera per i suoi vari segmenti tipologici che vanno dalle città d’arte (Ferrara, Bologna, Ravenna, Parma) molto apprezzate anche per gli eventi musicali, alle località balneari della costa, senza trascurare il fattore enogastronomico della Regione”, sottolinea il Presidente, Matteo Marzotto.

“In merito al posizionamento della Regione per quanto concerne i flussi dalla Svizzera – aggiunge il Direttore Generale, Paolo Rubini - l’Emilia Romagna si situa al quarto posto per le presenze, con un volume di 719.267 pernottamenti secondo i dati Istat 2008, ed al quinto posto per gli arrivi, pari a 134.839.”

Back to top