Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Facebook logo Twitter logo Newsletter logo

In uscita il francobollo dedicto a manifesto storico ENIT

18 Lug, 2012

L'immagine di un Manifesto edito nel 1955, dall'allora Ente Nazionale italiano per il Turismo, oggi ENIT-Agenzia, sarà riprodotta su un francobollo ordinario - che verrà emesso il 19 luglio prossimo - da parte di Poste Italiane, in occasione del tradizionale appuntamento estivo, catalogato nella serie "Il turismo", che riproduce una delle belle e significative immagini, che hanno rappresentato, nel corso dei secoli, la destinazione Italia e la sua straordinaria cultura dell'ospitalità.

"La sfida della globalizzazione, che naturalmente interessa anche il turismo, chiede all'Italia di aggiornare le strategie, e le strumentazioni, di incoming, – rende noto il Presidente dell'ENIT, Pier Luigi Celli nell'articolo che sarà pubblicato dal Bollettino Illustrativo delle Poste– ma ciò non può significare la rinuncia ad una così gloriosa tradizione di produzione editoriale. Non solo intendiamo, attraverso la digitalizzazione e la messa in rete, rendere accessibile e fruibile l'archivio storico di questi Manifesti turistici ma abbiamo il desiderio di riavviare, insieme alle Regioni, la tradizione dell'illustrazione e della grafica pubblicitaria dei primi decenni del secolo scorso, inaugurando una nuova stagione di narrazione del Paese che, anche questa volta, abbia occhio ovvero sappia guardare, sappia cogliere e sappia anticipare."

"Le immagini del passato affidate ai Manifesti storici dell' ENIT, – aggiunge Cell – non perdono mai il loro sapore ed il loro fascino e, ancora oggi, continuano a stupire e a motivare tanta parte del mondo, il cui "sogno italiano" è davvero profondo e diffuso, come dimostrano i dati di grande affluenza della recente Mostra "Italia nei manifesti storici dell'ENIT" (1932 – 1960)" di Kiev e del Progetto Italiacomestoyou, che lo scorso anno a Mosca, San Pietroburgo e Ekaterinburgo, ha fatto registrare oltre 70000 visitatori.

10 luglio 2012

Back to top