Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Facebook logo Twitter logo Newsletter logo

10 regioni a fiera MITT di Mosca con ENIT. +9% aumento di visti rilasciati nel 2014

03 Mar, 2015

L’Italia continua a rappresentare per i russi una tra le destinazioni turistiche più amate come destinazione di viaggi, grazie al forte legame nato sin dai tempi del Grand Tour e continuato negli anni successivi anche nel periodo del lungo isolamento della Russia, confermato a partire dal duemila con un costante trend di crescita dei flussi turistici.

Nonostante il delicato e complesso periodo di congiuntura politica ed economica che sta interessando negli ultimi mesi la Russia e gran parte dei Paesi CSI, in particolare la consistente svalutazione del rublo russo, che ha visto nel complesso in materia di outgoing una sensibile flessione verso l’Europa, i dati del 2014 relativi all’Italia registrano comunque numeri in crescita: +9% di visti rilasciati (da non sottovalutare l'aumento continuo dei visti multipli, a durata annuale e pluriennale, rilasciati dalla rete diplomatico consolare in occasione dell'Anno del Turismo incrociato Italia Russia); +6,2% di arrivi e +6,6% di presenze, nel periodo gennaio-novembre ed un incremento della spesa dei viaggiatori del +3,5, secondo le ultime statistiche della Banca d’Italia.

Сon l'obiettivo di rafforzare e consolidare i rapporti commerciali ed istituzionali con gli interlocutori locali, ENIT sarà presente alla fiera MITT di Mosca, che si svolgerà presso l'Expocenter, dal 18 al 21 marzo.

La grande Fiera moscovita conferma il suo status di Borsa turistica più importante per il mercato russo dove si concludono i contratti più importanti con gli operatori turistici locali e si progettano le linee generali della stagione turistica in arrivo. Si prevede la partecipazione di oltre 2000 espositori provenienti dal 203 paesi del mondo.

L’offerta unitaria italiana è coordinata da ENIT attraverso l'allestimento di uno stand di 850 mq., dove saranno ospitate le Regioni Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia e Sicilia, oltre l’Azienda Soggiorno e Turismo di Bolzano e le città di Roma e Napoli ed operatori privati.

In occasione dell’inaugurazione dello stand, sarà presentato il nuovo sito web curato dall’Ambasciata d'Italia a Mosca, “Tvoia Italia” (La tua Italia), ad oggi unico sito istituzionale di promozione turistica dell’Italia in lingua russa, che segue al grande successo del sito sull’Anno del Turismo incrociato Italia Russia 2014 (italiagodturisma.com).

Tra gli appuntamenti già programmati si segnalano le conferenze stampa dell' Associazione dei Borghi più belli d’Italia, delle Regioni Piemonte, Puglia e Sicilia per la presentazione della loro offerta turistica ai giornalisti e agli operatori turistici durante la kermesse fieristica. In agenda anche la premiazione di diplomati impiegati di circa 400 TO e Agenzie di viaggio russe che hanno seguito il programma "e-learning ENIT" finalizzato ad approfondire le conoscenze del prodotto turistico italiano culturale, balneare, termale, laghi, MICE, invernale e del Made in Italy in generale. Un'attenzione particolare sarà riservata all’EXPO2015.

3 marzo 2015

Back to top