Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Facebook logo Twitter logo Newsletter logo

E’ OPERATIVO IL PROGETTO EUROPEAN PASSION

21 Dic, 2010

Grazie a due educational, organizzati dall’ ENIT, in collaborazione con Atout France e Turespaña, un selezionato gruppo di operatori e rappresentanti della stampa, brasiliani ed indiani, ha potuto verificare direttamente l’offerta e i pregi dell’ospitalità alberghiera italiana, le più significative testimonianze dell’arte e della cultura, la ricchezza enogastronomica e l’ampiezza delle proposte commerciali di Roma e del suo hinterland, di Firenze e della zona del Chianti, di Portofino.

 

L’iniziativa rientra nel piano di attuazione di European Passion, il Progetto congiunto nato per integrare in un unico itinerario di viaggio Italia, Francia e Spagna e per favorire la commercializzazione dell’offerta dei tre Paesi nei mercati emergenti di Brasile, India e Cina.

Creato su impulso del Ministro del Turismo, on.le Michela Vittoria Brambilla, insieme ai suoi omologhi francese e spagnolo, nel comune intento di posizionare sul mercato mondiale dei viaggi un brand innovativo di forte impatto, il Progetto coinvolge importanti operatori, rigorosamente selezionati in base alla capacità di promuovere esperienze di viaggio congiunte, in linea con lo spirito dell’iniziativa.

Cinque i prodotti dell’offerta italiana privilegiati: cultura e arte, enogastronomia, turismo urbano e shopping.

“È il primo, importante, passo verso un nuovo modo di promuovere le risorse turistiche in forma integrata e sinergica, cogliendo il desiderio del viaggiatore che preferisce conoscere l’Europa, invece di visitare singole destinazioni - sottolinea il Presidente dell’ ENIT, Matteo Marzotto”.-  E’ proprio la capacità italiana di generare emozioni positive e appeal a livello internazionale, è il fulcro del messaggio che l’ENIT-Agenzia si propone di veicolare “.

“Gli operatori turistici italiani per il 2011 – aggiunge il Direttore Generale, Paolo Rubini - hanno ampliato il ventaglio delle offerte turistiche, inserendo nuove e stimolanti destinazioni turistiche, anche in riferimento al rapporto qualità/prezzo. L’Italia ha, quindi, le carte in regola per presentarsi come la punta di diamante della Passione Europea che batte nei cuori dei mercati emergenti, dai quali ci sarà certamente un ritorno perché c’è un grande potenziale, grandi spazi da conquistare”.

Back to top