Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Facebook logo Twitter logo Newsletter logo

L’ENIT presente sui mercati internazionali

13 Gen, 2012

Per consolidare sia i risultati realizzati nell’incoming lo scorso anno che, secondo la Banca d’Italia, nel periodo gennaio-ottobre hanno fatto segnare un incremento della spesa dei viaggiatori stranieri del 6,3% (pari a circa 27.790 milioni di euro), sia per favorire l’interesse del mercato mondiale verso la destinazione Italia, l’ENIT conferma i suoi appuntamenti sia in Europa che oltreoceano.
A cominciare dal mercato olandese dove l’ENIT sta partecipando alla principale Rassegna turistica, Vakantiebeurs, in corso ad Utrecht fino a domenica, con uno stand di 320 mq, insieme alle Regioni Abruzzo, Emilia Romagna, Marche, Puglia, Umbria e Sardegna. I Paesi Bassi rappresentano un mercato molto importante per l’ Italia con 1,8 milioni di arrivi e 10,6 milioni di presenze,secondo gli ultimi dati resi noti dall’Istat.
La presenza dell’ ENIT alla Fiera Reiselivsmessen norvegese, in calendario ad Oslo, fino al 15 gennaio prossimo, è finalizzata ad incentivare un mercato che continua a risultare di grande interesse per l’offerta turistica italiana in quanto caratterizzato da un’elevata propensione al viaggio e da una rilevante capacità di spesa ed il mese in corso si caratterizza come quello nel quale i norvegesi sono soliti prenotare le vacanze estive.
In riferimento all’area tedesca si segnalano l’appuntamento, dal 14 al 22 gennaio, con la grande Fiera turistica di Stoccarda, la CMT, dedicata al mondo dei viaggi, aperta al trade e al grande pubblico con oltre 200.000 visitatori provenienti da tutto il bacino della Germania meridionale. Nell'area ENIT presso il padiglione 4 stand E22, espongono le Regioni Umbria e Sardegna. Il Baden-Württenberg, uno dei land più ricchi e produttivi della Repubblica Federale, con un PIL pro-capite elevato e forte capacità di spesa, rappresenta uno dei principali bacini dei flussi outgoing verso l’Italia. Considerata, infatti, la vicinanza geografica il numero dei vacanzieri che raggiungono il nostro Paese in automobile raggiunge punte del 70%.
Durante la CMT sono previste tre sezioni tematiche: cicloturismo e trekking (14-15 gennaio), golf e wellness + crociere e turismo nautico (19-22 gennaio). Dal 19 al 22 gennaio nell’ambito della sezione “Golf & Wellness” sarà presentato il progetto interregionale italiano Italy Golf & More, con uno stand congiunto presso il padiglione 9 stand G10, con le regioni Friuli Venezia Giulia, Puglia, Emilia Romagna, Lombardia, Liguria, Piemonte e Sicilia.
Dal 26 al 29 gennaio è in programma la partecipazione alla Alpe Adria di Lubiana. Per l’ENIT è la prima volta in Slovenia, considerato Paese emergente, in grande crescita economica e i cui abitanti hanno un’ottima propensione a viaggiare all’estero. Il nostro Paese risulta privilegiato, sia per l’offerta culturale che montana. Si segnala un numero crescente di viaggi; soprattutto giornalieri, verso il Friuli V. Giulia e il Veneto, per lo


shopping Insieme alla Puglia, alla Sardegna, alla Liguria e all’Umbria, l’ENIT è stato presente sul -mercato austriaco partecipando alla Ferien Messe di Vienna, la Manifestazione del settore alla quale erano presenti quest’anno 70 Paesi e 700 espositori provenienti da tutto il mondo.
In area iberica sarà rinnovata anche quest’anno la partecipazione alla Fiera Internazionale Fitur in programma a Madrid, dal 18 al 22 gennaio. L’Italia potrà contare su uno stand di 500 mq, ubicato nel padiglione 6-stand A06 del Parco Fieristico IFEMA (Parque Ferial Juan Carlos I). In tale contesto sarà organizzata la promozione delle Regioni Campania, Lombardia, Puglia e Sardegna, del Comune di Genova e di Turismo Bergamo, oltreché di 9 operatori privati con loro spazio personalizzato, aderenti al Club Italia e di oltre 60 rappresentanti dell’industria turistica provenienti dall’Italia.
In Giappone il 14 e 15 gennaio ad Hiroshima l’ ENIT sarà presente alla prima edizione della “Hiroshima Sora Tabi”, Manifestazione turistica rivolta al consumatore presso il Centro Commerciale Aeon che, mediamente, viene visitato da 50-60 mila persone nel weekend.
“Pur con risorse finanziarie sempre più esigue – commenta il Direttore Generale dell’ ENIT, Paolo Rubini –cerchiamo di svolgere al meglio la nostra vera missione che è quella di essere al servizio del sistema turistico italiano proiettato nel mondo e del mondo internazionale dei viaggi proiettato verso l’Italia. Siamo il Paese in possesso di ogni tipo di prodotto turistico per ogni mercato e per ogni target. Stiamo operando in termini di club di prodotto, curando strategie di segmentazione della domanda internazionale e confezionamento di una offerta nazionale coerente e personalizzata. Dopo i grandi riscontri avuti dal nostro articolato Progetto di sistema Paese, “Italia Comes to You” in Brasile, Russia e Cina, guardiamo all’ India dove ci presenteremo a Mumbai, New Delhi e Bangalore nel periodo compreso tra marzo ed aprile. Così cercheremo di giocare una carta prestigiosa su questo mercato così promettente per rispondere nel modo migliore alle aspettative di nuovi turisti che da esso provengono”.

13 gennaio 2012

Back to top