Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Facebook logo Twitter logo Newsletter logo

ENIT - Promuovere la bellezza


L'Agenzia Nazionale del Turismo festeggia 100 anni di storia
con il libro-evento "Promuovere la bellezza" che riporta alla luce una miniera di risorse storiche e la memoria collettiva archiviata.

Cento anni di politiche culturali e strategie turistiche per l’Italia.

Enit a caccia dei tasselli dell’Italia turistica: con oltre 100mila reperti di cui 20mila già digitalizzati inizia un’avventura nel tempo attraverso oltre un secolo di storia rivisitato dal viaggio. L’Agenzia Nazionale del Turismo festeggia 100 anni con il libro-evento “Promuovere la bellezza” curato dal ricercatore Manuel Barrese frutto di oltre un anno di ricerche storiografiche e di analisi di migliaia di diapositive, manifesti e vetrini che hanno ricostruito di uno spaccato dell’Italia dai tratti inediti ed eterogenei e riportato alla luce i manifesti storici di artisti contemporanei: Dudovich, Cambellotti, Boccasile, Retrosi, Mino Delle Stile.

SINOSSI

Dopo la fine del primo conflitto mondiale (1914-1918) si avvertì l’esigenza di rinascita, di modernizzazione, di sviluppo e l’industria turistica nazionale, che aveva subìto gravi sconvolgimenti con l’ingresso dell’Italia nella Grande Guerra (1915-1918), fu tra i primi comparti a decidere di riorganizzarsi in tale senso. Nacque così, con il decreto legge del 12 ottobre 1919 n. 2099, pubblicato poi sulla Gazzetta Ufficiale n. 276 del 22 novembre dello stesso anno, l’Ente Nazionale per le Industrie Turistiche – ENIT. Lo Stato decise, per la prima volta, di lavorare attivamente nell’ambito delle politiche turistiche nazionali, creando un organismo deputato alla promozione dell’Italia all’estero mediante campagne pubblicitarie, pubblicazioni e altri strumenti di comunicazione declinati in diverse lingue.

Oggi, cento anni dopo, l’ENIT opera, con rinnovato slancio e attraverso i nuoci strumenti di promozione a disposizione, per la diffusione delle bellezze nazionali a livello globale, con lo scopo di aumentare, sia a livello quantitativo sia a livello qualitativo, i flussi turistici nel Bel Paese.
Questa pubblicazione nasce dall’esigenza di sistematizzare e dare la giusta evidenza a cento anni di storia, celebrando la proficua attività a cui l’ente si dedica proficuamente da ormai un secolo.

Back to top